lunedì 8 aprile 2013

Omaggio a Don Tonino

Foto: da oggi:
un grande evento x un grande uomo



Una qualità dell’anima genuina si rileva dall’entusiasmo con il quale l’idea spunta dalle sue parole. 

Corpo e anima fanno parte dello stesso sistema d’essere e la capacità dell’uomo di coinvolgere entrambe nelle manifestazioni di dolore o di gioia, al fine di condividere un ideale, testimonia una grandissima fede e una genuinità caratteriale eccezionale.

Le parole di don Tonino Bello, smuovono anche i sassi, se questi appesantissero i cuori degli sfiduciati.

La carica che il suo tono di voce trasmette è incredibilmente umana; sgretola ogni resistenza all’indifferenza e apre speranze come luce in un’alba radiosa.

Provare a imitare il grande vescovo, è il modo migliore per entrare nel suo mondo e scoprire, in ultima essenza, il suo messaggio. 

Io sono convinto che consumare la vita sperimentando continuamente le vibrazioni del cuore sia la scelta più gratificante possibile e anche la più coraggiosa.

Essere gioiosi e disponibili verso chi confina con il nostro esistere è una virtù che nasce e si espanda soltanto nella pratica d’amore.

Eventi occasionali ci offrono spesso parvenze e sensazioni transitorie simili al grande sentimento; queste, purtroppo, sono subito fagocitate dalle paure che inevitabilmente ci chiudono nell’egoismo e in quell’atteggiamento di falsa auto protezione.

Don Tonino, con la sua testimonianza, ci invita a spendere quel credito d’amore donatoci con la nascita, valorizzandolo nell’unico luogo dove possiamo farlo.   
  
Posta un commento