Diario di informatica


Una rete di computer 


Gli ultimi tre secoli sono stati dominati ciascuno da una diversa tecnologia che lo ha caratterizzato ed ha avuto profonde influenze sulla vita dell'uomo:
·     18º secolo: sistemi meccanici, rivoluzione industriale;
·     19º secolo: motori a vapore;
·     20º secolo: tecnologie dell'informazione:
·     raccolta e memorizzazione;
·     elaborazione;
·     distribuzione.

Nel nostro secolo si sono via via diffusi:
·     il sistema telefonico, a livello mondiale;
·     la radio e la televisione;
·     i computer;
·     i satelliti per telecomunicazioni.

Queste tecnologie stanno rapidamente convergendo. In particolare, la combinazione di elaboratori e sistemi di telecomunicazione ha avuto una profonda influenza sull'organizzazione dei sistemi di calcolo.

Si è passati dal vecchio modello basato sui grandi calcolatori a quello attuale in cui vi è un grande numero di personal computer, interconnessi fra loro:
·     autonomi: significa che non esiste nessuna relazione che li costringe a dipendere reciprocamente;
·     interconnessi: significa che devono essere capaci di scambiare informazioni e condividere risorse (sfruttando un opportuno mezzo fisico).

Un sistema di calcolo siffatto è detto rete di elaboratori (computer network).

Si noti che rete di elaboratori non è sinonimo di sistema distribuito. Infatti:
·     in un sistema distribuito l'esistenza di più elaboratori è invisibile all'utente, che ha l'impressione di avere a che fare con un unico sistema di calcolo;
·     in una rete di elaboratori, l'utente è conscio dell'esistenza di molteplici elaboratori, che devono essere esplicitamente riferiti.

Moltissimi sono gli usi delle reti di elaboratori, sia per le organizzazioni che per i singoli individui.
·     Per le organizzazioni:
·     condivisione risorse: si possono rendere disponibili a chiunque programmi e informazioni anche distanti migliaia di km;
·     affidabilità: si ottiene mettendo in rete sorgenti alternative delle risorse (ad es. duplicando le applicazioni e i dati su più computer). E' importante in sistemi che devono funzionare a tutti i costi (traffico aereo, centrali nucleari, sistemi militari, ecc.);
·     diminuzione dei costi: una rete di personal computer costa molto meno di un mainframe. A volte alcuni elaboratori sono più potenti ed offrono agli altri dei servizi;
·     scalabilità: si possono aumentare le prestazioni del sistema aumentando il numero di elaboratori (entro certi limiti);
·     comunicazione fra persone: è possibile inviarsi messaggi, scambiarsi file, ecc.


·     Per i singoli individui: (di solito da casa propria tramite "fornitori di accesso"):
·     accesso ad informazioni remote, ad es.:
·     accesso a servizi bancari;
·     acquisti da casa;
·     navigazione sul World Wide Web;
·     comunicazioni fra persone:
·     posta elettronica;
·     videoconferenza;
·     gruppi di discussione;
·     divertimento:
·     video on demand (selezione e ricezione via rete di un qualunque spettacolo tratto da un catalogo);

·     giochi interattivi (contro macchine o avversari umani).
Posta un commento