martedì 28 agosto 2012

Una pietra per caso a forma di cuore


Buon compleanno bambina mia!

Sì! sono 23, ma per me il tempo non conta.

Passeranno molti altri anni ancora,
festeggerai altri compleanni, 
ma l’emozione di esserti vicino è di tutti i giorni.

Festeggiare è l’occasione per ribadire
che hai una dimora fissa nel mio cuore,

che occupi sempre un posto in prima fila nel film
iniziato a girare con la tua nascita.

La tua famiglia ti vuole bene,
e sebbene appaia inutile dirlo,
indugio a ripeterlo
per dar convinzione ai muri che ascoltano.

Sei aria che respiriamo tutti giorni,
per sentirci sempre vivi e motivati.

Quando il pensiero non riesco a legarlo,
esso vola per il futuro,
 dipinto di colori vivaci e vibranti sorprese.

Posso desiderare che un giorno tu diventassi
una donna importante
forse pure ricca,
ma lascio al destino il suo lavoro.

Voglio caparbiamente, invece,
che tu sia resistente alle difficoltà,
fredda all’illusione,
alleata di te stessa, 
per non perdere la serenità interiore, 
la fiducia nelle tue capacità
e la tolleranza per coloro che si credono giganti.

Voglio che tu sia semplicemente felice
fino all’ultimo istante di vita.


Posta un commento