mercoledì 16 dicembre 2015

Pubblicazione di Danil



Non credo al caso, e qundi non è il caso che ha fatto in modo che il romanzo uscisse proprio ora, nel periodo natalizio. 



Voglia essare questa mia pubblicazione un omaggio ideale a tutte le donne sfortunate di ogni luogo e di ogni religione, nate per amare ma ritrovate a subire ciò che per nessun essere umano è giustificabile.




Un fiore delicato non può nulla contro il vento e la pioggia,
 mentre infuria la tempesta.

Avvolto nella sua bellezza, reclina sul suo stelo.

Oscillando, dorme.

Non sa che può morire
 perchè chi ama non muore mai.

Attende il sole caldo
per mostrare i suoi colori 
e spargere profumo.

Attende per ricordare che tutto passa,
 mentre  la vita continua.

Attende 
perchè vuole continuare a consolare i cuori dolci,
   raccontando con il soffio di un Dio che si chiama Amore.

Posta un commento