domenica 29 marzo 2015

Esperienza del dolore





Un bel giorno scopri che non c'è nessun altro all'infuori di Te!

Chi è intorno a Te ha lo stesso tuo problema.

Ci muoviamo come ombre in cerca di se stesse che si affollano nei pressi di qualche illusorio punto luce!

L’esperienza del dolore è la prova della solitudine.

Condividere l’esperienza del dolore è impossibile.

I nostri più affettuosi cari ci sono vicino, ci assistono, ma sono impotenti. 

Non hanno armi. 

Non conoscono l’intensità del dolore. 

Vorrebbero intervenire, ma non sanno né quando, né come. 

La loro presenza è il placebo per risolvere un’incomprensibile malattia.

La comprensione in questi casi si traduce in atti timidi di amore.

La voglia di intervenire per portare sollievo si arena in azioni a volte inutili, ma sempre imbarazzanti per i modesti risultati che si ottengono.

Alla fine scopriamo il dolore che valica la solitudine, ha lasciato una scia di esperienza della vita. 

Posta un commento