martedì 24 giugno 2014

Aforismi


 
Il perder tempo a chi più sa, più spiace. [Dante Alighieri]

L'uomo non è la somma di ciò che ha, ma l'insieme di quel che gli manca.[Jean Sartre]

L'uomo supera l'animale con la parola, ma con il silenzio supera sè stesso.[Peter Masson]

Il saggio si presta ai piaceri ma non si lascia abbandonare.  [Pitagora]

Non tutti possono essere grandi, ma tutti possono essere buoni.  [Confucio] 

La vita è una lunga lezione di umiltà .[James Barrìa]

La saggezza si conquista attraverso la sofferenza.  [Eschilo]

Hai dentro di te colui che cerchi fuori di te.  [San Bernardo]

Per uscire da te stesso, rientra in te stesso: nell’intimo dell’uomo risiede la verità.[Sant’Agostino]      
                                                
Dio è ciò di cui non si può pensare nulla di più grande. [Sant'Anselmo]

L'ambizione è per l'uomo ciò che l'aria è per la natura.  [Napoleone]

Le idee migliori sono proprietà di tutti. [Seneca]

Gli uomini che ragionano sempre non fanno la storia. [Giovanni Gentile]

Una vita senza filosofia non è degna di essere vissuta.  [Socrate] 

L’ultimo passo della ragione è di riconoscere che ci sono infinite cose che la sorpassano. [Pascal]

L’anima ci comanda di conoscere colui che ammonisce “conosci te stesso”.[Socrate] 

L’uomo è la misura di tutte le cose, di quelle che sono in quanto sono, di quelle che non sono in quanto non sono. [Protagora]

Chi è capace di vedere l’intero è filosofo.[Platone]                                                                                                                                                                                      
E’ vano il discorso di quel filosofo che non curi qualche male dell’animo umano. [Epicuro]

L’anelito dell’uomo dovrebbe tendere non solo ad essere fuori colpa, ma ad essere Dio[Plotino]

C’è un duplice vantaggio nell’insegnare, perché, mentre si insegna, si impara.[Seneca]

Chi si adatta bene alla povertà è ricco. [Seneca]

Da un uomo grande c’è qualcosa da imparare anche quando tace. [Seneca]

È necessario imparare tanto a lungo quanto a lungo si vive. [Seneca]

Il libro ti muta nell’essenza. [Seneca]

l più potente è colui che ha se stesso in proprio potere. [Seneca]

La filosofia insegna ad agire, non a parlare. [Seneca]

La filosofia non respinge né preferisce nessuno: splende a tutti. [Seneca]

La vita, senza una meta, è vagabondaggio. [Seneca]

Molti imparano non per la vita ma per la scuola. [Seneca]

Si può capire il carattere di una persona dal modo in cui accoglie le lodi. [Seneca]

Molti studiano come allungare la vita, quando invece bisognerebbe allargarla. [Luciano De Crescenzo]

Il tempo non esiste, è solo una dimensione dell’anima. Il passato non esiste in quanto non è più, il futuro non esiste in quanto deve ancora essere, e il presente è solo un istante inesistente di separazione tra passato e futuro!  [Sant’Agostino]

La perfezione dell’uomo consiste proprio nello scoprire le proprie imperfezioni. [Sant’Agostino]

La fede sposta le montagne. [San Paolo]

Chi vuol muovere il mondo, prima muova se stesso. [Socrate]

Ero veramente un uomo troppo onesto per vivere ed essere un politico. [Socrate]

Il vero sapiente è colui che sa di non sapere. [Socrate]

Il pensare è l’anima che parla a se stessa. [Platone]

La direzione nella quale l’educazione di un uomo lo avvia, determinerà la sua vita futura. [Platone]

La necessità è madre dell’invenzione. [Platone]

Agisci in modo da considerare l’umanità, sia nella tua persona, sia nella persona di ogni altro, sempre anche come scopo e mai come semplice mezzo. [ Immanuel Kant]

Sapere aude! Abbi il coraggio di servirti della tua intelligenza. [Immanuel Kant]

La scienza è conoscenza organizzata. La saggezza è vita organizzata. [Immanuel Kant]

Non si giudica chi si ama. [Jean Paul Sartre]

La libertà non sta nello scegliere tra bianco e nero, ma nel sottrarsi a questa scelta prescritta. [Theodor Adorno]

É impossibile conoscere gli uomini senza conoscere la forza delle parole. [Freud]

L’essere amata è per la donna un bisogno superiore a quello di amare. [Freud]

Che cosa è, allora, il tempo? Se nessuno me lo chiede, lo so; se dovessi spiegarlo a chi me ne chiede, non lo so. [Sant’Agostino]

Il pensatore somiglia molto al disegnatore che vuol riprodurre nel disegno tutte le connessioni possibili. [Ludwig Wittgenstein]

Bisogna avere in sé il caos per partorire una stella che danzi. [Friedrich Nietzsche]

Chi raggiunge il proprio ideale, proprio con ciò lo oltrepassa. [Friedrich Nietzsche]

Ciò che noi facciamo non viene mai capito, ma soltanto lodato o biasimato.  [Nietzsche]

Ciò che fa l’originalità di un uomo è che egli vede una cosa che tutti gli altri non vedono. [Nietzsche]

Dove voi vedete le cose ideali, io vedo cose umane, ahi troppo umane. [Nietzsche]

Felicità non è fare sempre ciò che si vuole, ma volere sempre ciò che si fa. [Nietzsche]

Io sono interamente corpo, e nient’altro; l’anima è soltanto una parola per indicare qualche cosa che riguarda il corpo. [Nietzsche]

La morale e la civiltà vogliono che l’uomo abbia “meno dolore” ma non “più felicità”. [Nietzsche]

La vita è fatta di rarissimi momenti di grande intensità e di innumerevoli intervalli. La maggior parte degli uomini, però, non conoscendo i momenti magici, finisce col vivere solo gli intervalli. [Nietzsche]

Le convinzioni, più delle bugie, sono nemiche pericolose della verità. [Nietzsche]

Ogni artista non ha a disposizione soltanto la propria intelligenza, ma anche quella dei suoi amici. [Nietzsche]

Quanto più già si sa, tanto più bisogna ancora imparare. Con il sapere cresce nello stesso grado il non sapere, o meglio il sapere del non sapere. [Nietzsche]

Se si ha carattere, si ha anche una propria tipica esperienza interiore, che ritorna sempre. [Nietzsche]

Una cosa non spiegata e oscura è ritenuta più importante di quella spiegata e chiara. [Nietzsche]
 
Posta un commento