domenica 2 febbraio 2014

Cerco un cuore


Opera di Silla Campanini
 
Cerco un cuore.

Un cuore che non batte per far rumore.
Un cuore che non teme di apparire rosso.
Un cuore che sa di essere cuore.

Se dovessi trovarlo, 
gli racconterei senza parole il mio mondo.
Sono certo che lo scoprirei uguale al mio.

Con lui,
girerei l'universo in groppa alla fantasia,
conterei una per una le stelle del firmamento,

Passeggerei lungo gli arcobaleni.

Danzerei sulle cime schiumose delle onde marine.

Inseguirei farfalle e lucertole.

Dividerei il pezzo di pane che ci lega all'esser materia.  

Non dimenticherei di visitare
i cuori innamorati e quelli generosi,
poichè ci servirà accumulare ossigeno d'amore.

Piangerei insieme a lui,
per i cuori duri,
per i cuori che non sanno di esserlo.

Quando il vento non ci accarezzerà più,
lasceremo la terra con la sua zolla più preziosa.

Servirà a lenire la nostalgia per questo nostro meraviglioso mondo.

 
 

Posta un commento