lunedì 14 ottobre 2013

Reporter d'amore




Il tempo passeggia sui quei toni di grigio.
Solleva dolcezze nel mormorio dei ricordi.

E il cuore, timido, rallenta i suoi battiti,
non vuole distrarre l'anima in estasi.

Immerso nella nuvola delle sensazioni,
cauto,
per i tremori che l'emozione solleva,
il pensiero gonfia le vele del passato.

Sentimenti semplici,
 come il bianco dei gigli,
aleggiano.

Trasportati dalla spontaneità dell'esser gentile,
oscillano nell'aria.

Disegnano una nebbia d'oro.

Attendono il primo sole dell'amore 
per trasformarsi in una indicibile verità di vita.



Posta un commento