mercoledì 24 luglio 2013

Il vento




Opera Pittorica di Silvia Senna

Quando il vento vuol farsi notare ti spira contro, ti ostacola. 

Allora, sei consapevole che tu debba curvarti leggermente in avanti e forzare il passo. 

Contemporaneamente sorridi, accetti lo sforzo e apprezzi la vita.

Quando, invece, il vento ti accompagna, non sai della sua presenza, anzi, credi che le tue energie si siano moltiplicate.

E' molto probabile che ti affidi all'inerzia e ti distrai. 

Potresti iniziare a fantasticare, a progettare scenari passati o futuri, lasciando al corpo la responsabilità di occuparsi del moto secondo routine.

Giunti a destinazione, non si ricorda il tragitto seguito e ci si chiede come sia stato possibile arrivarci con la mente occupata.

Durante la nostra esistenza il vento cambia continuamente direzione! 

Posta un commento