lunedì 13 maggio 2013

L'ultima emozione


Incessante batteva
il cuore impazzito
per quell’ultimo amore.

Con passo lento
percorrevo la strada
del tramonto:
volevo fuggire
dalla morsa del dolore
ma uno struggente languore
tratteneva i miei passi.


Il tempo separava l’incanto
ed io non potevo raggiungerti.

Tu sorridevi,
ed io…
non lasciavo trapelare nulla.

Un amore imprigionato…
sopito, sospirato…
vissuto nel profondo del cuore…
che si contentava soltanto
di rubare
uno sguardo innocente.

Vivevo di un tuo sorriso,
di un tuo sguardo,
di una tua parola
e immaginavo
questo folle amore.

Un sogno ormai lontano
mi terrà ancora vivo
nella strada del calar del sole.


lirica di Carmen Percontra.




I sogni non vanno via,
sono aria che respiriamo.

Salirò sul tuo sogno per portarti fin lassù,  nel sole.

Capiresti che l'amore è ancor più caldo.

Chiederò di nascondersi,
così che il candore della luna accarezzi dolcemente il tuo viso.

Mille occhi lucenti in cielo, 
ti sorridano.

Sei la stella che illumina il mio cuore.

Sei quella tenerezza che spinge le mie braccia ad allargarsi.

Vorrei abbracciarti per portare dentro di me 
il tuo meraviglioso universo.


 
Posta un commento