lunedì 15 aprile 2013

Illuminar di vero


opera di Silla Campanini

Saggezza soggiace all'umana spoglia.

Riempir vita di re e di troni, 
 è vana gloria.

Misera anima che d'inquietar non smetti,
solleva il cor dal veder basso.

Altri luoghi si addicono.

Nobili sentimenti ti appartengono. 

Alta casta vale l'onor tuo.

D'illuminar di vero, attendi.

Distratto, il mortal lume vede nebbia.

Ostinar è caratter tuo,
sin che il sol spinga l'alba radiosa.

Gioir, allor, sarà il premio più alto 
che misura non conosce.


.
Posta un commento