giovedì 28 marzo 2013

Volti nascosti



 
 Pittura di Silla Campanini
 
All’adombrar del ciglio, l’ansia incalza.
Son forse freddo al romantico sentimento.

Ribelle ad arie estranee, col ragionar mi cingo.

Percorro vie all’indicar di ignare mete.
Ritrovo me stesso, smarrito con vuote parole.

Allor, mi desto.

Per altri mondi, il sentir m’invoglia,

Di  toccar terra non sanno.
Poche spanne fan distanza dal suolo,
per locar il cor pulsante.

Al ritrovar guida, si ornano i colori.

Giubilo pel giallo che il rosso coprir vorrebbe.

Fatica il nero al negar spazio.

Luce prepotente, proclama il trono.

Sì tanta gioia s’innesca.

Sul volto di donna,
 s’innalza il sipario.  

Posta un commento