lunedì 7 maggio 2012

Si può ...



Si può volare anche senza le ali, 
invitando la razionalità ad essere spettatrice non giudicante.

Si può passeggiare nel giardino dell’anima,
accogliendo qualsiasi emozione che mantenga sempre viva la consapevolezza dell’esistere.

Si può dimenticare il mondo,
 lasciandolo fuori con le sue temporanee verità,
con le sue manie di grandezza, 
con le sue risibili necessità.


Si può essere belli per sempre, 
anche a dispetto di ciò che gli occhi vedono.

Si può cercare di cambiare questo mondo soffiando sul vento dell’anormalità, lasciando che il bambino abbandonato nella nostra intimità trovi spazio.

Si può cambiare la storia dell’umanità, 
facendo ripartire un nuovo umanesimo,
 dove i valori dell’anima non sono solo decantati 
ma anche praticati.

Si può …

Bisognerebbe diventare i campioni dell’universo!



Posta un commento